A Lucca abiti primo impero napoleonico

Un'occasione unica per riscoprire l'epoca in cui Lucca era una delle capitali dell'impero napoleonico. Questo il senso del nuovo allestimento del Museo nazionale di Palazzo Mansi a Lucca, dove sono sistemati tre abiti di manifattura francese del Primo impero. In mostra, il manto di corte proveniente dalla famiglia Orsetti (proprietà del Comune di Lucca) e due abiti attinenti allo stesso periodo, acquistati dall'antiquaria lucchese Renata Frediani e depositati gratuitamente per essere esposti al pubblico. Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha visitato l'allestimento nei giorni scorsi. "Le ricchezze nascoste che la nostra città ci riserva non finiscono mai di sorprendere - sottolinea il sindaco -. Renata Frediani con grande intuito e competenza ha ritrovato due abiti che con certezza possiamo riferire alle principesse imperiali, le sorelle di Napoleone, e forse alla stessa Elisa Bonaparte Baciocchi: assieme al manto di corte, un unicum senza eguali nel mondo".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Barga

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...